Voslab’s Weblog

Napoli Teatro Festival Italia 2009: tra terrazze e sotterranei

Posted on: maggio 3, 2009

festival

 

Dal 4 al 28 giugno 2009 Napoli si trasformerà in un gigantesco palcoscenico dove teatro, danza, musica, poesia e cultura faranno da padroni.

Anche quest’ anno, per la seconda edizione, il Napoli Teatro Festival Italia presenterà collaborazioni e coproduzioni internazionali, nuove creazioni, testi originali commissionati ad autori italiani e stranieri. 

Artisti italiani lavoreranno insieme ad artisti di altri paesi, costituendo compagnie provenienti da teatri e festival di tutto il mondo, dalla Germania alla Spagna, dalla Gran Bretagna alla Francia, dal Portogallo all’Argentina, a Singapore e Stati Uniti.  

Ancora una volta ad affascinare il pubblico napoletano e internazionale sarà la scelta degli spazi scenici: gli spettacoli non saranno rappresentati solo nei teatri più tradizionali e conosciuti al mondo, come il Teatro San Carlo o il Mercadante, ma anche nel Real Albergo dei Poveri, in antichi palazzi secenteschi e negli spazi di archeologia industriale. Ma soprattutto Napoli può vantare la presenza di luoghi “naturalmente” spettacolari e suggestivi come il sottosuolo cittadino.

La Sovrintendenza ha portato alla luce un teatro romano di 12.000 posti a cui si potrà accedere durante il Festival entrando da alcune case private in superficie. Gli spettatori saranno invitati a vedere spettacoli nei sotterranei della città, in una Napoli invisibile, ma mai assente, rivelata grazie alla magia dell’arte del teatro.

Allo stesso modo gli spettatori potranno assistere a performances dalla terrazza di un palazzo del centro, per seguire con cannocchiali e auricolari una storia che accade negli appartamenti dei palazzi intorno.

Insomma un evento imperdibile ed irripetibile per gli amanti del teatro e non solo.

Parte del programma sarà dedicato all’eco-sostenibilità, a cui il Festival ha scelto di aderire sin dall’inizio, diventando il primo festival italiano eco-free, con spettacoli riguardanti le grandi questioni ambientali.

Da quest’anno il Festival offre al pubblico le MyCARD, tessere gratuite per beneficiare di sconti e promozioni esclusive per una selezione di alberghi, bed&breakfast, ristoranti, pizzerie e negozi a Napoli, e per ricevere agevolazioni presso librerie, mostre, festival e teatri in tutta Italia fino alla fine dell’anno.

Per registrarsi e ricevere la MyCARD a casa propria basta registrarsi al sito http://ntfi.internetwork.it/

Nella città dai mille volti, ricca di fascino, poesia e storia, il Napoli Teatro Festival Italia prosegue su questo cammino che lo porta a dialogare, a confrontarsi e a collaborare con le maggiori capitali europee del teatro e con i più importanti Festival del mondo, offrendo un originale modello di impresa culturale.

 

Per scaricare il programma del Festival http://www.teatrofestivalitalia.it/magazineITA.pdf

 

http://www.teatrofestivalitalia.it

1 Response to "Napoli Teatro Festival Italia 2009: tra terrazze e sotterranei"

non vedo l’ora!!!!!!!!!!!!!!!!! questa iniziativa rende napoli ancora più affascinante!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: